063 718 5590 | online@kurtsafari.com | Contattaci | Termini e Condizioni
063 718 5590 | online@kurtsafari.com | Contattaci | Termini e Condizioni
Kruger National Park Safari
Kruger Park Safari
Kruger National Park Safaris
Menù

Namibia Tours

Parti per l'avventura di una vita con i tour guidati della Namibia

L'Africa, e in particolare l'Africa meridionale, è una destinazione ricca di avventura. Con destinazioni come Città del Capo, il Garden Route, il Parco nazionale Kruger e Johannesburg sono solo una manciata di posti da esplorare, ma se stai cercando una vacanza ultraterrena, la Namibia è il posto dove stare.

Quando i tramonti sulla Namibia e le dune rosse vengono infiammate dagli ultimi raggi del sole africano, diventa chiaro il motivo per cui questo paese è considerato una delle migliori destinazioni del continente per tutti coloro che desiderano vivere un'esperienza africana autentica e impenitente. .

La Namibia è rinomata per la sua incredibile bellezza. Dalle iconiche dune di sabbia rossa, alle magnifiche montagne e alle cascate, la Namibia ha innumerevoli attrazioni naturali da vivere. Il paese è anche noto per la sua ricca fauna selvatica che prospera nel paesaggio assetato e imperdonabile.

E il modo migliore per vedere tutto è con un tour in Namibia.

Visite guidate in Namibia

Tour in auto in Namibia

Tour fotografici in Namibia

Alloggi in Namibia 

Zannier Alberghi Sonop

A partire dalR6,460
0

Zannier Hotels Omaanda

A partire dalR4.128 R
0

Noi Kebi Safari Lodge

A partire dalR1.635
0

Strand Hotel Swakopmund

A partire dalR1.519
0

Lüderitz Nest Hotel

A partire dalR1.463
0

Klein Aus Vista Eagles Nest

A partire dalR1.805
0

Fish River Lodge

A partire dalR1.756
0

Etosha King Nehale Lodge

A partire dalR2,176
0

Canyon Village

A partire dalR1.578
0

Canyon Lodge

A partire dalR2,144
0

Rifugio Alte Kalköfen

A partire dalR1.074
0

Namibia Tours: una guida completa per pianificare una vacanza

I tour in Namibia sono generalmente il modo migliore per vedere tutto ciò che il paese ha da offrire. Dall'attraversare il paesaggio aspro nel comfort di un veicolo 4×4, all'entrare nella cultura namibiana mentre ti ammiri per le vivaci città e città, c'è sempre qualcosa di eccitante da vedere.
Questo paese desertico potrebbe non essere il più grande paese dell'Africa, ma racchiude l'anima dei continenti. La sua scarsa popolazione è un mix di moderno e tradizionale, con antiche tribù che vivono in gran parte della terra e comunità contemporanee che creano una vita più moderna nelle città.

I migliori tipi di tour in Namibia sono quelli che includono un misto di attrazioni selvagge e avventure all'aria aperta, oltre al tempo trascorso nelle città. Le visite guidate sono il modo ideale per vedere il paese, perché ti assicureranno che non ti perderai nessuna delle migliori attrazioni.

Un passo indietro nel tempo

Gran parte della storia della Namibia è caratterizzata dalle varie fasi dalla colonizzazione all'indipendenza, poiché gli anni di dominio coloniale hanno sicuramente lasciato il segno, sia storicamente che culturalmente.

Ma la storia della Namibia risale a molto prima che i colonialisti conoscessero l'esistenza di questa misteriosa nazione. Risalenti a circa 25.000 anni fa, gli indigeni della Namibia sono sopravvissuti in alcuni dei climi più rigidi del pianeta.

Alcuni dei primi umani ad abitare la regione vivevano nelle montagne degli Unni, che si trovano nel sud della Namibia. Da quest'epoca, archeologi e viaggiatori di tutti i giorni hanno scoperto lastre di pietra dipinte uniche provenienti dagli insediamenti della tribù che un tempo risiedeva qui, nonché alcune delle opere d'arte più antiche del pianeta.

Un pezzo di mascella ominoide è stato scoperto anche in Namibia e si stima che abbia circa 13 milioni di anni.
Storici e archeologi possono seguire la vita umana qui dal primo periodo fino all'età della pietra. Da questo periodo sono state trovate armi e strumenti. Questo ci dà un'indicazione che questi primi umani sopravvissero cacciando la fauna selvatica.
Altre pitture rupestri, che si possono vedere nei monti Brandberg, risalgono al 2000 a.C. Con questi dipinti non c'è una reale indicazione su chi li abbia dipinti.

A nord della Namibia, vicino al confine con l'Angola, si trovano gli Ovambo ei Kavango. Queste persone erano in anticipo sui tempi. A differenza di altri che vivevano qui durante questo periodo di tempo, gli Ovambo e i Kavango si stabilirono e avevano persino una propria economia in stile baratto.

Nel 17° secolo, il popolo Herero emigrò in Namibia. Viaggiando dai laghi orientali dell'Africa, queste persone si stabilirono nel Kaokoland mentre verso il 19° secolo alcune tribù si staccarono e si spostarono verso sud. Coloro che sono rimasti a Kaokoland erano il popolo Himba, che i turisti moderni possono ancora vedere quando esplorano Kaokoland durante un tour in Namibia.

Entrano gli Europei.

Il primo europeo a camminare sull'anima namibiana fu, come molti esploratori dell'era precoloniale, un portoghese. Diogo Cao fece una breve sosta sulla Skeleton Coast nel 1485 e mentre era lì eresse una croce di calcare.

Fu seguito da Batholomeu Dias, un connazionale, che si fermò a Walvis Bay e Luderitz. Ma gli esploratori portoghesi furono scoraggiati dall'implacabile deserto del Namib e misero in vendita le più ospitali coste sudafricane.

Gli olandesi, tuttavia, videro l'opportunità di espandere i loro territori e nel 1793 presero il controllo di Walvis Bay, scegliendola perché era il miglior porto di acque profonde in questa sezione della Skeleton Coast. L'insediamento dei bianchi nell'area rimarrebbe limitato, a differenza del resto dell'Africa.

Ma i colonizzatori più importanti della Namibia furono, senza dubbio, i tedeschi.

Avendo iniziato a lavorare come missionari in Namibia, la Germania prese davvero il controllo della Namibia solo nel 19° secolo, quando ci fu una folle "corsa per l'Africa", e le potenze europee cercarono il controllo di punti strategici di valore nel continente.

Fino ad oggi, c'è molta influenza tedesca sulla Namibia e sulla sua vita quotidiana. C'è anche molta influenza sudafricana, dato che per un certo periodo, dal 1915 all'indipendenza della Namibia negli anni '80, il governo sudafricano ha avuto il controllo del paese.

Quando si cammina per le città e le piccole città, è possibile che la gente del posto parli tedesco e afrikaans. Dovresti anche aspettarti di vedere molta architettura di ispirazione tedesca.

Città fantasma della Namibia

Reliquie della storia ormai dimenticate nelle sabbie del tempo, le affascinanti città fantasma della Namibia sono presenti in molti tour della Namibia.
Ci sono molti posti in Namibia che sono stati quasi abbandonati e che stanno lentamente scomparendo. Due dei posti più conosciuti sono Pomona e Kolmanskop.

Pomona si trova sulla costa meridionale della Namibia, vicino alla città di Luderitz. È stato costruito in un'area chiamata Sperrgebiet, che è una zona mineraria di diamanti, e come tale, l'accesso alla città è alquanto limitato.

Quando iniziò l'estrazione mineraria, non passò molto tempo prima che comparvero insediamenti come Pomona. La città è stata costruita nel 1860. Una volta che i diamanti sono stati inizialmente trovati, innesca una marea di cercatori nella zona, tutti in cerca di ricchezze.

Come molte città del suo genere in Africa, Pomona consisteva del minimo indispensabile e come tale, furono eretti solo pochi edifici. La città ospitava cercatori da tutto il paese e oggi giace in rovina, con la sabbia che si insinua lentamente.
L'altra città fantasma piuttosto famosa che molti visitano è Kolmanskop. Questa città impolverata, lasciata alle sabbie del tempo, è facilmente la più popolare delle due e la sua facciata inquietante è visitata da molti turisti durante tutto l'anno.

Nel 1908, Zacherias Lewala stava spalando la sabbia dai binari della ferrovia, proprio mentre scendeva la sera. L'ultimo barlume di luce sbiadita brillava su alcune pietre luminose, pietre che sarebbero finite per essere diamanti. In una tragica ingiustizia, il datore di lavoro tedesco di Lewala non lo ricompenserà né lo ricompenserà per aver scoperto che finirebbe per lanciare la prospera corsa ai diamanti della Namibia.

Nel 1912, Kolmanskop veniva rapidamente costruita mentre sempre più persone si precipitavano nell'area per rivendicare la loro ricchezza. Solo in questa parte della Namibia sarebbero stati portati alla luce circa 11.7% della produzione mondiale di diamanti.

Ben presto la città divenne un luogo di ricchezza e lusso, un'oasi nel deserto altrimenti arido. La città aveva tutto il necessario per funzionare correttamente e anche i gruppi d'opera europei erano noti per visitare la città e mettere in scena spettacoli divertenti.
Ma come con la maggior parte delle città africane costruite per i cercatori d'oro, il divertimento non sarebbe durato per sempre.

Quando le ricchezze non furono più facilmente reperibili e il fascino di nuove prospettive si dimostrò troppo difficile da ignorare, gli abitanti di Kolmanskop lentamente ma inesorabilmente iniziarono a lasciare la città. Mentre la città si svuotava, la sabbia del deserto del Namib iniziò a soffiare dentro, coprendo tutto di polvere. Con il passare del tempo, e il deserto è stato lasciato a se stesso, la città è stata lentamente sepolta.
Kolmanskop è oggi parte di molti tour in Namibia.

Come arrivare in Namibia?

Sebbene la Namibia sia un po' arida e non eccessivamente popolata, è un paese davvero facile da raggiungere, con visitatori internazionali perfettamente in grado di raggiungere la capitale della nazione Windhoek. Molti voli per Windhoek arrivano da Cape Town.

Per questo motivo, gli ospiti hanno la scusa perfetta per combinare i tour di Cape Town e persino Garden Route, con un viaggio in Namibia. Questo è probabilmente uno dei più grandi viaggi in Sud Africa!

La Namibia è ben collegata. Non solo è facile entrare, ma è anche facile girare per il paese. Con la propria compagnia di bandiera e i voli charter, gli ospiti non devono necessariamente sbrigarsi a vincere un 4×4 durante il tour del paese.
È tutta una questione di budget. È facile viaggiare in Namibia con un budget ridotto, soprattutto perché molte compagnie di tour includeranno il viaggio come parte del budget.

Quando si pianifica un viaggio in Namibia, la maggior parte degli ospiti volerà all'aeroporto internazionale di Hosea Kutako, che si trova a circa 45 minuti a est di Windhoek. La maggior parte di questi voli partirà da Cape Town, che è l'hub di viaggio per molti turisti.

L'aeroporto internazionale di Hosea Kutako è il punto di partenza per molti viaggiatori. L'aeroporto collega gli ospiti ad alcuni dei luoghi più remoti di questa affascinante destinazione ed è lontano dall'unico aeroporto del paese. L'aeroporto di Eros, situato fuori Windhoek, collega ad attrazioni che includono Swakopmund, Etosha e Sossusvlei.

Per la maggior parte dei viaggiatori, la domanda è "Devo guidare o devo volare?"

Anche se volare è molto più comodo, per non dire più veloce, che guidare, entrambi i mezzi di trasporto hanno i loro pro e i loro contro.

I vantaggi del volo

Se hai un orario limitato e vuoi vedere cose specifiche o andare in un luogo specifico per le tue vacanze, volare è facilmente l'opzione migliore. Il fly-in safari è l'opzione di viaggio facile e veloce, che ti consente di percorrere una certa distanza in una frazione del tempo.

Volare in Namibia non è come volare altrove. Le viste dall'alto delle increspate sabbie del deserto del Namib sono indescrivibili.

Gli svantaggi del volo

Ti perderai l'occasione di vedere tutte quelle piccole attrazioni lungo il percorso verso la tua destinazione. Ma il più grande svantaggio è il costo. Poiché la Namibia è un paese così grande, i voli possono essere incredibilmente costosi. E poi, anche la quantità di bagagli che puoi portare con te sarà incredibilmente limitata, il che significa niente souvenir.

I vantaggi della guida

Vedrai tutto! Quando sei in viaggio, puoi facilmente fermarti in varie destinazioni e vedere cose che molti altri hanno perso durante il volo. Quando confronti le due opzioni di viaggio, scoprirai anche che guidare è anche molto più conveniente.
Che tu faccia parte di un gruppo o da solo, quando guidi attraverso la Namibia, puoi immergerti completamente nell'ambiente e scattare un sacco di foto.

Gli svantaggi della guida

Affrontare la Namibia su strada è un'avventura faticosa perché le strade sono lunghe e tranquille. Le destinazioni sono anche abbastanza distanti, quindi può diventare un po' noioso tra le attrazioni. La guida autonoma non è per tutti, ma con un tour in Namibia in 4×4 non sarai da solo. Invece, verrai portato dove sei diretto.

Quando sei in viaggio percorri anche lunghe distanze, che sembreranno ancora più lunghe quando guidi anziché volare.

Guidare da soli presenta più sfide di quelle che dovrebbero affrontare coloro che stanno andando in tour. Se stai percorrendo la strada con un'auto a noleggio, tieni presente che le strade della Namibia non sono nelle migliori condizioni, i conducenti guideranno sul lato sinistro della strada, mentre la maggior parte dei veicoli namibiani ha la guida a destra.

Nelle aree urbane, i limiti di velocità sono confinati tra i 60 e gli 80 km, mentre le strade aperte hanno limiti di velocità di circa 120 km.

Informazioni utili per viaggiare in Namibia

Per assicurarti che il tuo tour in Namibia vada come previsto, è utile avere accesso a tutte le informazioni di pianificazione necessarie. Dal tracciare la tua mappa e assicurarti che colpirai tutte quelle attrazioni che speri di vedere, all'assicurarti che le tue vaccinazioni e l'amministrazione di base e i documenti siano in ordine, la pianificazione è facile quando hai le informazioni giuste.

Se stai pianificando un tour in Namibia con una compagnia, gran parte della pianificazione sarà fatta dalla compagnia turistica. Cose come determinare quali attrazioni vedrai e dove soggiornerai, oltre a gestire tutti i trasporti, saranno nelle mani della compagnia turistica.

Ma anche se la compagnia turistica si occuperà di gran parte della pianificazione, ci sono ancora molte informazioni che dovrai avere.

vaccinazioni

Quando visiti il tuo medico prima di partire per la Namibia, devi assicurarti di essere in regola con le varie vaccinazioni. Si raccomandano poliomielite, epatite A e B, tetano e difterite, così come la vaccinazione contro la rabbia. Se viaggi da un paese infetto da febbre gialla, avrai bisogno di un certificato di vaccinazione.

Malaria

Essendo una nazione desertica, non tutta la Namibia è considerata un'area malarica. Solo la parte settentrionale più umida, più umida del paese ha la malaria, e quindi è solo in alcuni periodi dell'anno.

Se hai intenzione di visitare questa parte del paese, è importante che tu prenda le precauzioni necessarie sotto forma di farmaci antimalarici. Si consiglia inoltre di vestirsi in modo tale da prevenire le punture di zanzara. Dovresti anche portare con te un repellente per zanzare.

Per evitare completamente l'infezione da malaria, è meglio visitare nei mesi invernali. Come gran parte dell'Africa, la malaria raggiunge il picco durante le estati umide che sperimentano gran parte dell'Africa subsahariana.

acqua

L'Africa ha sviluppato una reputazione ingiusta per la mancanza di acqua potabile, ma questo non potrebbe essere più lontano dalla verità. L'acqua del rubinetto in Namibia è sicura da bere, ma quando sei fuori strada, è sempre meglio, e sempre più sicuro, portare con te acqua purificata in bottiglia.

Per rimanere nel rispetto dell'ambiente del viaggio, dovresti considerare di portare con te una bottiglia d'acqua riutilizzabile. Ogni anno vengono utilizzate circa 200 miliardi di bottiglie di plastica. Investire in una bottiglia d'acqua riutilizzabile di buona qualità e poi riempirla con acqua fresca o acqua che è stata bollita o trattata con pillole di iodio.

L'acqua può essere acquistata in ristoranti, negozi e varie strutture ricettive.

Cibo

Essendo una nazione vibrante, con culture ricche, il cibo in Namibia è rappresentativo delle molte persone che vivono qui. Gli ospiti possono scegliere tra una varietà di pasti etnici, snack e bevande. Il cibo tradizionale include la pappa di farina (spesso servita con carne e salsa di pomodoro fresco), potjiekos (uno stufato di carne e verdure cotto lentamente in una pentola, su un fuoco aperto) e, naturalmente, carne braai.
La Namibia è una nazione che mangia carne, ma ci sono anche molte opzioni vegetariane disponibili e la birra è la bevanda preferita!
Ma i morsi tradizionali sono tutt'altro che l'unico cibo disponibile.

La Namibia è una nazione molto occidentale in molti modi, il che significa che puoi aspettarti di trovare i tuoi fast food e pasti più riconoscibili. Questo è molto importante perché coloro che visitano il paese al di fuori dell'Africa non saranno abituati ai cibi piuttosto pesanti.

Spesso gli ospiti che mangiano cibo namibiano vengono lasciati con fastidiosi disturbi allo stomaco. L'ultima cosa che qualcuno vuole è ammalarsi durante il tour, quindi se preferisci saltare le prelibatezze della Namibia, non sentirti male per non aver provato la cucina locale.
Una nota a margine, il cibo è ben preparato e finire con un'intossicazione alimentare è piuttosto raro. Se viaggi in una zona remota, aiuta ad evitare di comprare e/o mangiare carne.

Sicurezza

La Namibia è uno dei posti più sicuri per viaggiare in Africa. Sebbene l'Africa abbia certamente una certa reputazione per essere pericolosa, il maggior numero di problemi che incontrerai mentre sei in Namibia è la fauna selvatica!

I namibiani sono molto amichevoli e il loro paese ha la reputazione di avere molta meno corruzione rispetto alle nazioni vicine. Il paese è pacifico, ma essendo l'Africa, c'è un po' di povertà che tende ad esacerbare il crimine che accade.

Il peggior crimine del paese generalmente accadrà nelle città. Il crimine personale e la microcriminalità accadono, quindi è importante che tu prenda le stesse precauzioni che avresti quando torni a casa. Non dovresti lasciare oggetti di valore fuori dalla tua vista o nel tuo veicolo, e dovresti sempre essere consapevole di chi è intorno a te mentre ti trovi in aree trafficate. Se viaggi da solo in città, è meglio non viaggiare di notte.

Fondamentalmente, porta sempre con te la tua intelligenza da strada mentre sei in luoghi affollati.

Anche se è improbabile che tu sia vittima di un crimine, è sempre meglio prevenire che curare. Quando sei in aperta campagna, è improbabile che incontri molte persone, quindi sarai al sicuro.

Costi

Se hai prenotato un pacchetto di viaggio in Namibia, la maggior parte delle tue spese sarà coperta come parte del tour. Se viaggi da solo e paghi a modo tuo, i costi, a seconda di dove stai viaggiando, non dovrebbero essere eccessivi.

Di gran lunga, la parte più costosa del tuo tour sarà l'alloggio. Il cibo può anche essere costoso a seconda di dove viene acquistato. Naturalmente, il cibo di strada sarà più economico anche se, come viaggiatore, potresti non voler correre rischi.
Anche noleggiare un'auto può essere piuttosto costoso, soprattutto perché ha un prezzo giornaliero.

Connettività Internet

La maggior parte dei lodge, dei caffè e dei ristoranti dispone di accesso Wi-Fi, anche se una volta usciti dalle città, la connettività può diventare meno frequente. È improbabile che la velocità di Internet in Namibia sia veloce e stabile come sei abituato, ma questa è l'Africa e qui facciamo le cose in modo diverso!

Il periodo migliore dell'anno per visitare la Namibia

Il periodo migliore dell'anno è senza dubbio durante i mesi invernali secchi di giugno, luglio e agosto. La maggior parte delle giornate sono soleggiate e luminose, con un tocco di freschezza. Mettere in valigia un abbigliamento invernale è d'obbligo poiché a volte ci sono quei giorni in cui la temperatura è davvero sgradevole.

Rispetto all'estate, però, gli inverni sono i migliori, soprattutto quando si viaggia nel deserto. Le temperature diurne raggiungono una media di 20 gradi Celsius durante il giorno, mentre di notte ci si può aspettare che le temperature scendano molto, soprattutto quando si è nel deserto. Anche le notti fredde nel deserto sono comuni in estate.

Le estati sono estremamente calde e se hai intenzione di vedere la fauna selvatica quando sei in Namibia, sarai sfortunato in estate, poiché la fauna selvatica si raffredderà all'ombra. Durante gli inverni secchi, gli animali hanno maggiori probabilità di essere avvistati.

I mesi più freschi sono ideali anche se si vogliono evitare le zanzare e la possibilità di contrarre la malaria.

Una cosa importante da tenere a mente quando si pianifica un viaggio in Namibia è che, come molte destinazioni turistiche, ha un'alta stagione. Da luglio a ottobre sono alcuni dei mesi più affollati dell'anno e, sebbene le famose attrazioni non saranno sovraccariche, avranno sicuramente la loro giusta quota di visitatori.

I migliori posti da visitare in Namibia

Questa ex colonia tedesca, che ha ottenuto l'indipendenza solo nel 1990, è oggi uno dei segreti meglio custoditi dell'Africa. Mai sopraffatto dai turisti e sempre il luogo per un'avventura emozionante, il modo migliore per assicurarti di vedere tutto ciò che la Namibia ha da offrire è intraprendere un tour organizzato.

Dalle meravigliose cascate, alle città fantasma spazzate dalla sabbia e alle ondulate dune di sabbia rossa che si muovono e cambiano nel vento implacabile, e quell'indimenticabile tramonto che non ci si stanca mai di vedere, la Namibia è un luogo di assoluto mistero e bellezza.

Come con tutte le destinazioni di viaggio popolari, ci sono quelle attrazioni che valgono la visita più di altre. Questi sono alcuni dei posti migliori che puoi visitare.

Walvis Bay

Una piccola città portuale rustica con una vera atmosfera africana, Walvis Bay potrebbe sembrare rilassata, ma è ancora un porto importante.

La città è diventata una destinazione piuttosto popolare per coloro che stanno cercando di godersi un po' di sport nel deserto come il kitesurf e il dune boarding che è simile allo snowboard ma senza la neve, ovviamente.

Sulla costa sono disponibili crociere per la pesca e l'osservazione di foche e delfini e, per gli amanti degli uccelli, le vicine zone umide ospitano fenicotteri.

Windhoek

La vivace capitale della Namibia, è un centro culturale e commerciale. Come molte capitali, qui i viaggiatori possono trovare i migliori ristoranti, bar e luoghi per fare shopping. Il tempo trascorso in questa città storica è tempo ben speso. Mentre qui, gli ospiti possono dare un'occhiata al Parlamento della Namibia, un'antica chiesa luterana, e possono fare acquisti fino allo sfinimento nei mercati locali e nei vari centri commerciali.
Visto che Windhoek è il punto di partenza per molti tour in Namibia, è un ottimo posto per fare scorta di tutto l'essenziale prima di partire per un'avventura nel deserto o prendere qualche souvenir dell'ultimo minuto prima di tornare a casa.

Luderitz

La pittoresca cittadina costiera di Luderitz si trova in cima a un pezzo di terra che si protende verso il mare. La città è meglio conosciuta per la sua splendida architettura tedesca, che è molto in stile art nouveau, e per i suoi sorprendenti nomi delle strade tedesche che sembrano abbastanza fuori luogo per una città dell'Africa subsahariana.

Con il suo passato coloniale tedesco e la città fantasma di Kolmanskop nelle vicinanze, c'è così tanto da vedere qui. Gli ospiti sono incoraggiati a immergersi nella cultura e ad esplorare la cucina mentre si trovano in città.

Swakopmund

Molte delle città della Namibia si trovano lungo la costa, soprattutto perché il resto del paese è coperto dal deserto. Swakopmund è un'altra ex città coloniale ed è piena di un'architettura accattivante. Questa città è il luogo ideale per vivere un'avventura ricca di azione. Qui gli ospiti possono godersi safari in cammello, quad bike, sandboarding sulle dune e un sacco di tempo per prendere il sole sulla spiaggia.

La città ha anche una fantastica atmosfera culturale, con molti ristoranti acclamati dalla critica da provare e numerosi bar dove godersi un aperitivo serale. Swakopmund è così popolare che persino i namibiani la scelgono come destinazione preferita per le vacanze.

Parco Nazionale dell'Etosha

L'Etosha National Park è una di quelle meraviglie della lista dei desideri. Intorno alla pittoresca salina Etosha. È la seconda riserva di caccia più grande del paese e rimane uno dei posti migliori per avvistare la fauna selvatica.

La salina è di per sé, una nota attrazione e per la maggior parte dell'anno rimane asciutta. Quando in estate arrivano le piogge, la salina si riempie leggermente di acqua, che favorisce la crescita delle alghe azzurre. Quando la salina prende vita, i fenicotteri vi affollano per banchettare con le alghe.

Per molte ragioni, pianificare una visita estiva è l'ideale. Dopo le piogge, la fauna selvatica può essere vista alle pozze d'acqua e anche se fa caldo nel parco, gli ospiti possono godersi la vera atmosfera dell'Africa!

Fish River Canyon

Formato dal fiume Fish, questo canyon è uno dei più grandi al mondo e il più lungo dell'Africa. Il canyon fa parte del Fish River Canyon Park e uno dei modi migliori per esplorarlo è a piedi. Il parco vanta numerosi sentieri escursionistici e ce n'è uno lungo 80 km.

Un altro modo entusiasmante per vivere il canyon è fare un tuffo nel fiume o vederlo dall'alto con un volo memorabile.

Parco Nazionale Namib-Naukluft

In parte deserto e in parte montagne, questo è il parco giochi più grande della Namibia. In effetti, è il più grande parco giochi del continente.
Quelle splendide e iconiche fotografie del tramonto della Namibia sulle dune di sabbia sono ciò che gli ospiti possono aspettarsi quando visitano il parco. Il parco somiglia spesso alla superficie lunare. Il Parco Nazionale Namib-Naukluft ospita il Sossusvlei, una delle attrazioni più famose della Namibia.

Il Sossusvlei

Il Sossusvlei è il luogo dove si possono esplorare le dune più grandi della nazione. Dove le sorprendenti sabbie rosse incontrano i cieli blu intenso, gli orici e altri animali selvatici indigeni della zona si sono adattati alla vita nel deserto spietato. Alberi morti e morenti punteggiano il paesaggio, creando straordinarie opportunità fotografiche.

Prendersi del tempo per esplorare il deserto e stare davvero fermi nel silenzio opprimente è uno dei modi migliori per ottenere un vero apprezzamento per la bellezza assoluta che si vede qui.

Un viaggio in 4×4 attraverso il Sossusvlei è uno dei modi più interattivi per vederlo, ma se vuoi vedere la vera vista completa del Sossusvlei, un giro in mongolfiera è senza dubbio l'opzione migliore. Dall'alto, le dune di sabbia ondulate in continua evoluzione possono essere viste in modo tale che vederle da terra semplicemente non consegnano.

Damaraland

Vicino a Etosha e sulla strada che porta fuori dalla Skeleton Coast, Damaraland è un luogo pittoresco, quasi magico da visitare. È bello e tranquillo qui, soprattutto perché è spesso perso da chi visita la Namibia in tour.

Nelle montagne e nelle pianure del Damaraland, elefanti del deserto, leoni, orici e springbok vivono accanto a centinaia di diverse specie di uccelli. Questo paesaggio unico vanta marroni ruggine e sfumature dorate, dove l'erba e la terra si incontrano. La sua squisita bellezza è semplicemente indimenticabile.

Caprivi

Un pezzo di terra quasi un'oasi, vicino al confine con il Botswana, dove l'Okavango sfocia nella Namibia, l'area di Caprivi è ricca di fauna selvatica ed è un altro posto fantastico dove andare per avvistare vari animali.

Nell'angolo nord-orientale della Namibia e nell'angolo nord-occidentale del Botswana, gli animali migrano lungo i loro percorsi migratori stagionali.

Gli ospiti che viaggiano lungo i fiumi perenni e le pianure alluvionali possono avvistare avifauna e fauna selvatica. Percorrere Caprivi è una vera avventura africana.

Kalahari

Al confine con il Sudafrica, le sabbie rosse del Kalahari stanno chiamando. Il deserto ospita le popolazioni più indigene del Sudafrica, i San e i Khoi-Khoi, molti dei quali vivono ancora la stessa vita dei loro antenati.

Per quanto scoraggiante come il Namib, con la reputazione di essere un paesaggio aspro fatto per i coraggiosi, il Kalahari è secco e arido.
Non è solo il paesaggio che affascina, ma gli animali che hanno fatto la loro casa qui sono altrettanto meravigliosi da vedere. Dopo essersi adattati a una vita nel deserto, gli ospiti possono vedere leoni neri, orici e suricati.

Kaokoland

Il remoto Kaokoland si trova in un luogo dove il deserto incontra le montagne. Gli ospiti che cercano di fuggire dalla vita moderna si avventurano in questa destinazione per prendersi una pausa da tutto in un luogo che vede pochissima vita umana.

Non molti vengono qui, infatti è considerato uno dei luoghi meno esplorati del pianeta, non solo perché non è facilmente accessibile, ma anche perché qui non c'è davvero altro che terra secca e fauna selvatica.

Per il vero esploratore intrepido, Kaokoland è un posto speciale, persino magico. Durante il viaggio, gli ospiti potrebbero avere la fortuna di incontrare il popolo Himba, una tribù tradizionale che vive dei frutti della terra.

La tribù Himba vive vicino alla terra ed è facilmente riconoscibile per i suoi splendidi capelli color fango. Questo aspetto è piuttosto unico per loro e sono anche noti per coprire i loro corpi con un fango rosso, che quasi li fonde con il paesaggio.

Un viaggio a Kaokoland è possibile solo con un veicolo 4×4 ed è sempre meglio visitare come parte di un gruppo, perché quando si viaggia in un luogo così remoto, c'è sicurezza nei numeri, nel caso in cui le cose vadano male.

Con il suo passato coloniale e un gruppo eclettico di popoli e tribù indigene, la Namibia è uno dei più affascinanti crogioli di culture dell'Africa. Vivendo fianco a fianco in pace, questo enorme paese ha una popolazione piuttosto piccola, il che fa sembrare ogni tour in Namibia come se avessi lasciato il mondo come lo conosci.

I tour in Namibia sono sempre tipi di viaggio fuori dai sentieri battuti e coloro che vengono qui, se ne vanno con un rinnovato senso della vita e un amore più riconoscente per la natura.

Il modo ideale per viaggiare in Namibia è iscriversi a un tour organizzato. Con un tour in Namibia, gli ospiti non vedono l'ora di prendersi cura di ogni aspetto del loro viaggio. L'alloggio è generalmente un mix dei migliori lodge offerti e di alcuni campeggi rustici.

Molte delle destinazioni più lontane della Namibia sono fuori dalla portata della civiltà e quindi il campeggio è l'unica opzione. Questa non è necessariamente una cosa negativa, poiché non c'è niente di così memorabile come campeggiare sotto le stelle. Visto che la Namibia ha pochissime aree urbane, non c'è inquinamento luminoso una volta che sei lontano dalle città più trafficate. Osservare le stelle può essere affascinante e mentre sei qui vedrai la Via Lattea come la vedevano i nostri antenati.

Il campeggio non è necessariamente un'esperienza rustica, poiché molte compagnie di viaggio investono in tende di lusso, offrendo ai propri ospiti spazio e comfort durante il viaggio.

All'interno dei parchi nazionali ci sono spesso lodge, ma nel Kalahari, se dovessi avventurarti in quel modo, così come in alcune delle altre aree fuori portata della Namibia, le tende vengono montate sopra i veicoli 4×4, fuori portata di fauna selvatica. Sebbene i predatori non siano così comuni, fanno la loro comparsa di tanto in tanto, motivo per cui campeggiare in cima a un veicolo è l'opzione più sicura.

***

Un viaggio in Namibia è un'esperienza da fare almeno una volta nella vita con Kurt Safari. Sfoglia la nostra selezione di tour in Namibia creati con cura. Le prenotazioni possono essere effettuate tramite il nostro sito web oppure puoi metterti in contatto con uno dei nostri consulenti che ti aiuterà a pianificare un viaggio indimenticabile.

it_ITItalian
×

Ciao!

Fare clic sul nostro rappresentante per chattare o inviarci un'e-mail a: online@kurtsafari.com

×