063 718 5590 | online@kurtsafari.com | Contattaci   | Termini e Condizioni
063 718 5590 | online@kurtsafari.com | Contattaci   | Termini e Condizioni
Menù

Elefante africano

Nome

Elefante africano [Loxodonta africana]

introduzione

L'elefante africano è il mammifero terrestre più grande del mondo che pesa fino a 7 tonnellate e può raggiungere un'altezza di 3 m al garrese. Gli elefanti hanno una vita media di 70 anni. I tori più anziani possono avere zanne che pesano fino a 55 kg con alcuni rari casi di zanne che pesano 90 kg.

Aspetto

L'elefante africano è un animale molto iconico non solo nel Kruger National Park, ma anche in tutto il mondo. L'elefante africano ha una pelle molto spessa e rugosa di un colore grigio polveroso ma può anche avere un colore bruno-rossastro. L'elefante ha una grande testa con grandi orecchie. Le orecchie sono sottili e piene di vasi sanguigni che aiutano l'elefante a regolare la sua temperatura, ha un lungo tronco che usa come appendice controllabile per strappare le foglie dagli alberi e può persino estrarre una piccola spina nel piede con la punta di un dito . Una delle caratteristiche difensive dell'elefante sono le sue lunghe zanne che possono pesare fino a 55 kg ciascuna. L'elefante ha gambe spesse e simili a un tronco che sostiene il suo enorme peso corporeo. Sebbene la pelle dell'elefante abbia uno spessore medio di 3 cm, è piuttosto sensibile.

Dieta

Gli elefanti hanno un enorme appetito e possono consumare fino a 280 kg di erba, germogli e corteccia degli alberi. Una fame così sorprendente è anche accompagnata da una grande sete che beve fino a 200 litri di acqua al giorno. Un singolo elefante può defecare fino a 150 kg di feci al giorno.

Allevamento

Gli elefanti africani sono allevatori non stagionali in quanto producono solo una prole ogni 3-4 anni. Gli elefanti africani hanno un periodo di gestazione di 22 mesi. I vitelli possono pesare fino a 100 kg e di solito sono completamente svezzati entro 20 mesi. Quando i clave vengono abbandonati, altri branchi di elefanti adotteranno il vitello nel branco e se ne prenderanno cura. La ragione di questa natura adottiva è che le vacche elefanti hanno istinti materni molto forti. I vitelli di elefante sviluppano le zanne entro 16 mesi, ma iniziano a manifestarsi solo entro 30 mesi. Le femmine sono sessualmente attive da 11 anni e rimangono nella mandria mentre i maschi, che maturano 13 anni, vengono espulsi. Sebbene i maschi possano riprodursi presto, di solito aspettano fino a quando non hanno 20 anni o quando hanno scalato la gerarchia.

Kruger day safaris

Comportamento

I maschi che sono maturati e sono stati espulsi dalle loro mandrie materne formeranno branchi di scapoli e poi alcuni di loro diventeranno tori solitari. Le mandrie familiari di solito sono costituite da una matriarca più anziana con molte altre mucche con la loro prole. Sebbene gli elefanti bevano molta acqua, amano guadare e rotolarsi nell'acqua e nel fango, non solo per rinfrescarsi ma anche per sbarazzarsi dei parassiti. Molti credevano che le mandrie fossero guidate da un toro dominante, ma i tori sono solo in branchi se cercano una femmina con cui accoppiarsi. Molte mandrie familiari hanno membri interconnessi, il che significa che le mandrie si conoscono bene.

Gli elefanti sono animali estremamente intelligenti e ogni elefante ha la propria personalità e il proprio carattere, rendendo a volte difficile rilevare una finta carica. Segni comuni della finta carica di un elefante che lancia polvere, rompe un cespuglio, barrisce e apre le orecchie. Se un elefante è spaventato o aggressivo, scuoterà selvaggiamente le orecchie per mostrare la sua irritazione. Dopo tutti i tentativi di spaventare ciò che lo minaccia, l'elefante diventerà aggressivo e caricherà. Un elefante appunta le orecchie contro il corpo e abbassa la proboscide quando si prepara a caricare.

dove possono essere trovati?

Gli elefanti vagavano in gran parte del Sud Africa, ma a causa dell'eccessivo bracconaggio l'elefante era sull'orlo dell'estinzione. I numeri sono notevolmente aumentati negli ultimi decenni. Le aree che si possono vedere sono molto limitate al Kruger National Park e all'Addo Elephant Park, che proteggono le grandi mandrie. A causa di rigorosi sforzi di conservazione, la popolazione è aumentata da 120 nel 1920 a più di 20.000 fino ad oggi. Questi fantastici animali sono sempre uno spettacolo terrificante ma sorprendente da vedere mentre si è su a Safari nel Parco Nazionale Kruger.

Kruger day safaris
Kruger park day safaris
it_ITItalian
×

Ciao!

Fare clic sul nostro rappresentante per chattare o inviarci un'e-mail a: online@kurtsafari.com

×